top of page

Quantum of light

“Dove c’è molta luce, l’ombra è più nera”. Johann Wolfgang Goethe


Albert Einstein scrisse: “Tutto è energia, che è tutto quel che c’è. Accordati alla frequenza della realtà che vuoi e non potrai che ottenere quella realtà. Non c’è un altro modo che questo. Questa non è filosofia o misticismo, ma fisica.”


2015, dichiarato dall'UNESCO anno mondiale della luce. La luce del sole, la luce artificiale come bene prezioso, le ricerche per l'utilizzo della luce come le fibre ottiche, i laser etc..Ma io credo in un altro tipo di luce e su quello concentro il mio lavoro. Siamo fatti di vibrazioni, cioè siamo fatti di molecole e atomi, ma siccome gli stessi atomi sono in realtà onde elettromagnetiche, sono anche essi vibrazioni, o meglio frequenze vibratorie. L'universo, il mondo e l'essere umano sono vibrazioni. Ognuno vibra in modo diverso, ha una sua frequenza, piu veloce, o più lenta. I gas sono costituiti da particelle che vibrano molto più velocemente di quelle che costituiscono i solidi...cosi le energie sottili hanno una vibrazioni più elevata delle energie “grossolane”, quelle che costituiscono la materia. Oggi gli scienziati hanno scoperto la fisica quantistica (i quanti sarebbero particelle molto più piccole degli elettroni!!) e queste scoperte mettono in discussione le nostre credenze sulla materia e sul mondo fisico. L'allineamento delle proprie frequenze vibratorie su frequenze e sintonie più sottili ci porterà a scoprire una realtà molto più ricca, multiforme e più complessa di quanto ci è stato insegnato. Probabilmente il mondo e la realtà in cui siamo immersi non è solo quello che siamo abituati, direi condizionati, a vedere con gli occhi, a capire con la mente; Perciò noi stessi, al pari di un sasso, siamo fondamentalmente immateriali, senza fissità, e costituiti da onde. Quello che compare ai livelli più grossolani della materia e cioè il mondo nelle sue manifestazioni fisiche è solo la superficie di una verità molto più complessa; c'è di più, molto di più da percepire. Qualcosa che vive e convive contemporaneamente a noi e con noi, una specie di realtà espansa....Se solo avessimo sensi per esserne consapevoli...Quello che io immagino e ho cercato di rappresentare con le mie fotografie è una dimensione fatta di luce, di energia in continuo movimento: muta, cambia forma, colore dimensioni, fluttua nell'aria, pulsa e danza. I nostri corpi sottili, auree e chakra, emanazioni di noi stessi, si allungano, accorciano cambiano, ruotano si fondono con i campi energetici delle altre persone , cose, animali; siamo tutti collegati e immersi in un unico enorme mare di energia, di coscienza universale: tutto si crea nulla si distrugge veramente, persino le situazioni, le emozioni sono transitorie, come dicono i buddisti , tutto è impermanenza. Forse anche gli angeli sono fatti della stessa energia?



5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page